notizieFFF


discografia

gallery

eventi

contattaci

links







testi.....

Lu Cugnate Tradetore
(Tradizionale - Festa Farina e Folk)

Mo' ce ne ve' lu iennere mia.
Dimme, che fa la figghja mia?
Allerò, allerò.

L'eje misse lu telare larje e logne quante lu mare.
Allerò, allerò.

Mo' la vo' alla sorella pe anchj' quatte cannelle.
Allerò, allerò.

Mamma, mamma non ce vogghje i,
lu mio cognate me po' tradi'.
Allerò, allerò.

Quiddu non te iè come nu cugnate
quiddu pare abbede' nu frate.
Allerò, allerò.

Lu mije fratelle me po' ammazza',
lu mije cognate me po' tradi'.
Allerò, allerò.

Ce la mette 'ncavalleria e tocca tocca la bella mia.
Allerò, allerò.

Sonne arrevate a zenna de mare e qua sta sorda sana sana. Allerò, allerò.

Tu vucella che va pe via porte la nova alla mamma mia. Allerò, allerò.

Tu vucella che va pe mare porta la nova alla cummara. Allerò, allerò.

Tu vucella che va vulanne porta la nova alla mammaranna. Allerò, allerò.


 

< indietro


 








 

 

 

 

 

 

Copyright © 2007 festa farina e folk Tutti i diritti riservati.